A scuola nel bosco, bambini e famiglie in foresta

organizzato dall’ass. cult. Punti di Vista
PRIMA USCITA DOMENICA 25 OTTOBRE
Foresta Sette fratelli Maidopis
Info e prenotazioni: info@associazionepuntidivista.it

A scuola nel bosco è un progetto pensato per portare i bambini e le famiglie in foresta, organizzato dall’ass. cult. Punti di vista. I ragazzi dell’associazione annunciano così questo loro bellissimo progetto: “Iniziamo in autunno perchè ci piacciono i colori e i profumi di questa stagione, la pioggia non ci spaventa ma rende i colori ancora più vivi, l’aria è fresca e sana”.

a scuola nel bosco

il Duo Perfetto per un concerto

cagliari_suona

Eventi musicali
4 ottobre 2015, ore 11.00
Galleria comunale d’arte
Giardini pubblici, Cagliari

Si intitola “Il duo Perfetto in concerto, Da Bonaria a Buenos Aires”, l’ennesimo evento musicale organizzato nell’ambito del programma Cagliari capitale della cultura 2015.

Il Duo Perfetto, composto dal violoncellista tedesco Robert Witt e dalla pianista sarda Clorinda Perfetto, proporrà un programma coinvolgente con musiche di GerswhinGranadosMorricone e Piazzolla.

Per informazioni:
Galleria Comunale d’Arte
Largo Giuseppe Dessì – Giardini Pubblici
070 6776454

Luis Bacalov in Poetry Soundtrack

Eventi musicali
Concerto per pianoforte: Luis Bacalov in Poetry Soundtrack 
(Luis Bacalov, piano solo; Cosimo Damato, voce)
22 settembre ore 21.00
Giardini pubblici, Cagliari

Cover Cagliari 2015_69

Pianista di eccezione, autore delle colonne sonore del grande cinema italiano e internazionale, Bacalov incontrerà alle 17.30 gli studenti del Conservatorio, mentre alle 21, nella splendida cornice dei Giardini pubblici, porterà in scena Poetry Soundtrack un recital che celebra i grandi poeti del cinema: da Pasolini a Fellini, da Troisi a Tarantino sino a uno dei maestri del b-movie Fernando Di Leo autore del cult Milano Calibro 9. Cinque artisti che hanno saputo donare storie civili, sognanti, poetiche e noir e che il genio composito e creativo di Bacalov ha contribuito a creare, tra questi  il Vangelo secondo Matteo, La città delle donne, Il Postino e Django. Il recital è un viaggio che ci propone quelle straordinarie composizioni eseguite in una veste minimale, così come sono nate. A scandire le musiche poesie, pensieri, e aneddoti letti da Cosimo Damiano Damato per raccontare il vissuto artistico ed umano dei registi.
Il concerto si inscrive all’interno di Cagliari suona, uno dei percorsi di Space is the Place, la programmazione  di Arte Pubblica, curata da Maria Paola Zedda, coordinatrice artistica di Cagliari Capitale Italiana della Cultura 2015, che coinvolgeranno Cagliari e la cittadinanza per tutto il 2015. A partire dalla Festa Europea della Musica, celebrata il 21 giugno, Cagliari suona e lo fa invadendo le piazze e le strade, entrando nelle case dei privati in modo tale da cucire luoghi ed esperienze in una partiturta inedita. In questa occasione si rinsalda il rapporto con le Grandi Mostre di Cagliari in un momento di intreccio  e connessione delle rispettive programmazioni.

Per maggiori info visitate la pagina del sito Cagliari 2015

minuscole al Festivalbab

Eccoci qui. Valigia minuscola aperta e pronta ad accogliere materiali e una montagna di libri, ultimo summit convocato, e venerdì si parte per il FestivalBab.
Ricordatevi luogo e giorni amici grandi e piccini: Guspini, da venerdì 28, in cui ci sarà una bella inaugurazione alle 21 e 15, fino a domenica 30. Sabato e domenica colorato movimento dalle 10 alle 22.

Il tema di quest anno è Segni e Sogni… ambizioso no?
E dunque: sarà un festival delle storie? Si. Sarà un festival dedicato ai bambini? Si, ma non solo. Sara’ un festival dove si parla di libri? Decisamente si. Se ne parlerà e, specialmente, se ne leggeranno tanti, che è quello che a noi piace più di tutto. Ai bambini e ai grandi-bambini che avranno voglia di mettersi in ascolto.

Moony Khoa Le

Moony Khoa Le

Guardatevi bene intorno, esplorate, spulciate il programma, perché ci sarà qualcuno un po’ qua è un po’ la’ in giro per il paese a proporre attività interessanti da seguire o alla quale partecipare, minuscole comprese ovviamente, con le loro storie a voce alta e gli acchiappasognidimare, di cielo e di bosco, in tutto il loro disordinato splendore!

Qualche parola chiave per convincervi a partecipare… Un giorno solo, ma anche due, ma anche tutti e tre.

Scrittori e illustratori, albi illustrati beeeeellissimi, storie cantate lette raccontate disegnate, immaginazione al potere, gioco, sorprese, nutrimento per l’anima, molteplicità, varietà, differenza, e tanto tanto spazio per i sogni.

Accorrete numerosi, grandi e piccini. Guspini diventa il paese dei balocchi per tre giorni, balocchi speciali però… Niente ciucchini al rientro a casa, al massimo, tanti bei cavallini alati con la testa tra le nuvole.